Archivio categoria

Categoria: Primopiano

Le copertine raccontano

Le copertine raccontano

Dal volume di lusso al romanzo tascabile, tutti i titoli che cerchi.

Una campagna pubblicitaria nella quale sono i libri stessi a parlare, direttamente dagli scaffali della libreria. Il claim “tutti i titoli che cerchi”, già protagonista della campagna 2009 (vincitrice anche di un premio Agorà regionale), ritorna a chiusura di altrettanti soggetti che, attraverso un gioco di apparenti contraddizioni, ci raccontano la sconfinata offerta delle nostre librerie.

Le copertine raccontano

Le copertine raccontano

Dai nuovi arrivi ai vecchi testi fuori catalogo, tutti i titoli che cerchi.

Una campagna pubblicitaria nella quale sono i libri stessi a parlare, direttamente dagli scaffali della libreria. Il claim “tutti i titoli che cerchi”, già protagonista della campagna 2009 (vincitrice anche di un premio Agorà regionale), ritorna a chiusura di altrettanti soggetti che, attraverso un gioco di apparenti contraddizioni, ci raccontano la sconfinata offerta delle nostre librerie.

Le copertine raccontano

Le copertine raccontano

Dai best seller ai volumi delle edizioni Cavallotto, tutti i titoli che cerchi.

Una campagna pubblicitaria nella quale sono i libri stessi a parlare, direttamente dagli scaffali della libreria. Il claim “tutti i titoli che cerchi”, già protagonista della campagna 2009 (vincitrice anche di un premio Agorà regionale), ritorna a chiusura di altrettanti soggetti che, attraverso un gioco di apparenti contraddizioni, ci raccontano la sconfinata offerta delle nostre librerie.

Le copertine raccontano

Le copertine raccontano

Dall’autore famoso al talento esordiente, tutti i titoli che cerchi.

Una campagna pubblicitaria nella quale sono i libri stessi a parlare, direttamente dagli scaffali della libreria. Il claim “tutti i titoli che cerchi”, già protagonista della campagna 2009 (vincitrice anche di un premio Agorà regionale), ritorna a chiusura di altrettanti soggetti che, attraverso un gioco di apparenti contraddizioni, ci raccontano la sconfinata offerta delle nostre librerie.