News

Incontro con Paola Mastrocola

Incontro con Paola Mastrocola

Eventi

Presentazione del libro
La passione ribelle Edizioni Laterza
Introduce Ornella Sgroi

Lunedì 7 marzo 2016, ore 17,30, Corso Sicilia 91

Lunedì mattina l’autrice incontra gli studenti del Liceo Cutelli e Liceo Galilei
presso il  Teatro G. Verga

LA PASSIONE RIBELLE«Chi studia è sempre un ribelle.
Uno che si mette da un’altra parte rispetto al mondo e, a suo modo, ne contrasta la corsa.
Chi studia si ferma e sta: così, si rende eversivo e contrario.
Forse, dietro, c’è sempre una scontentezza: di sé, o del mondo. Ma non è mai una fuga. È solo una ribellione silenziosa e, oggi più che mai, invisibile.
A tutti i ribelli invisibili è dedicato questo libro.»

Oggi non si studia più. È da predestinati alla sconfitta. Lo studio evoca Leopardi che perde la giovinezza, si rovina la salute e rimane solo come un cane. È Pinocchio che vende i libri per andare a vedere le marionette. È la scuola, l’adolescenza coi brufoli, la fatica, la noia, il dovere. È un’ombra che oscura il mondo, è una crepa sul muro: incrina e abbuia la nostra gaudente e affollata voglia di vivere nel presente.
Lo studio è sparito dalle nostre vite. E con lui è sparito il piacere per le cose che si fanno senza pensare a cosa servono.
La cosa più incredibile è che non importa a nessuno.

Paola Mastrocola ha insegnato Lettere in un liceo scientifico. Ha scritto commedie per ragazzi, raccolte di poesie (l’ultima è La felicità del galleggiante, Guanda 2010), saggi sulla letteratura italiana del Trecento e Cinquecento, romanzi (tra cui La gallina volante, 2000 e Una barca nel bosco, 2004 per Guanda; Non so niente di te, Einaudi 2013), romanzi-favola (tra cui Che animale sei?, Guanda 2005) e pamphlet sulla scuola (La scuola raccontata al mio cane, 2004 e Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare, 2011 per Guanda). Ha illustrato la favola di Ernesto Ferrero Storia di Quirina, di una talpa e di un orto in montagna (Einaudi 2014). L’ultimo suo romanzo è L’esercito delle cose inutili (Einaudi 2015).

 

Lunedì mattina l’autrice incontra
gli studenti del Liceo Cutelli
e Liceo Galilei
Teatro G.Verga